La Foire 2015 inizia a notte fonda

Sergio Buillet, Foire2015

Sergio Buillet, Foire2015

Sono le due e mezza del mattino quando Sergio Buillet comincia a preparare il suo banco in piazza Chanoux. Come lui, sono già diversi gli artigiani che si prendono per tempo, complice anche la nevicata di fine gennaio che, nella notte che porta a venerdì 30, primo dei due giorni della millenaria Fiera di Sant’Orso, ricorda che “Re Inverno” è ancora in carica.

Anzi, si faranno i conti domenica con le previsioni popolari: la Candelora segnerà una primavera precoce se farà brutto, ma annuncerà un inverno ancora lungo se, come si dice in Valle d’Aosta, “l’orso mette il pagliericcio al sole”.

Qui la presentazione della Foire 2015.