Foire2015: i primi cinquant’anni (in Fiera) di Leandro Favre

La targa dei  50 anni in Fiera di Leandro Favre

La targa dei 50 anni in Fiera di Leandro Favre

Sabot vuol dire quasi sempre Favre, famiglia ayassina dai molti rami talentuosi. Lui è Leandro e con la Foire 2015 compie cinquant’anni di Fiera di Sant’Orso. A dimostrare che non realizza solo sabot, che se sono indossati da lui vengono personalizzati con rilievi e disegni, ha inciso un tondo leggero, una sorta di targa commemorativa che, in quanto artigiano del legno, di legno doveva essere.

Leandro Favre

Leandro Favre

La domanda è scontata ma bisogna farla: cosa è cambiato in mezzo secolo di esposizioni d’artigianato? «E’ cambiata la fiera – risponde Leandro Favre, tra sorrisi e telefonini su cui smanettare con gli amici – Ora c’è di tutto, non c’è più solo o soprattutto legno. Però va bene anche così: l’importante è che ci sia gente, tanta gente, sempre».

Premi e premiati della 61ª Mostra-Concorso dell’artigianato valdostano di tradizione

Il teatro romano di Aosta in minatura

Il teatro romano di Aosta in minatura

La Giuria ha assegnato i premi ai partecipanti della 61ª Mostra-Concorso dell’artigianato valdostano di tradizione, organizzata dall’Assessorato delle attività produttive, energia e politiche del lavoro della Regione autonoma Valle d’Aosta:

ACCESSORI IN PELLE E CUOIO – Gilet con tasche
1° premio         BERTOLA Daniella

ATTREZZI E OGGETTI PER L’AGRICOLTURA – Portacarico
1° premio         DI CENTA Lorenzo
2° premio         CHARBONNIER Livio
3° premio         MARQUET Dante

CANAPA DI CHAMPORCHER – Bomboniera
1° premio         COLLIARD Felicina

COSTRUZIONI IN MINIATURA – Teatro romano di Aosta
1° premio         ENRIETTI Piero

COSTUMI TRADIZIONALI – “Marguerite de Courmayeur au Duché d’Aoste”
1° premio         MILIONE Soccorsa

DENTELLES DI COGNE – Bomboniera
1° premio         LES DENTELLIERES DE COGNE Soc. Coop.
(opera realizzata da Glarey Emma)

DRAP DI VALGRISENCHE – Bomboniera
1° premio         LES TISSERANDS Société Coopérative
(opera realizzata da Perron Renza Celania)

FIORI IN LEGNO – Bouton d’or (Trollius europaeus)
1° premio         REAN Alex

GIOCATTOLI – La dama
1° premio         ARMAND Franco
2° premio         ANGELINI Alessandro
3° premio         FONTE Gaetano

INTAGLIO DECORATIVO – Conocchia
1° premio         VERDUCCI Giovanni
2° premio         VACQUIN Renato Daniele
3° premio         ABRAM Corrado

LAVORAZIONI IN FERRO BATTUTO – Toilette – struttura per catino e brocca
1° premio         LUCIA Fabrizio

MOBILI – Baule da corredo
1° premio         ARTILEGNO FALEGNAMERIA s.n.c. di Danna, Milanesi e C.

OGGETTI IN VANNERIE – “Garbagne poulayera” – cesto con coperchio per il trasporto delle galline
1° premio         BUAT ALBIANA Bruna
2° premio         BUGIARDINI Sandro
3° premio         SBICEGO Alessandro

OGGETTI TORNITI – Mortaio con pestello
1° premio         MEHR Rudy
2° premio         FRANCO Bruno
3° premio         CUIGNON Remo

PIETRA LOCALE – Mortaio con pestello
1° premio         COLLE’ Rino

PIOUN (SOCK)
premio di partecipazione    D’SOCKA Società Cooperativa
(opera realizzata da Ferraris Luciana)

SABOTS
Premio NON ASSEGNATO

SCULTURE – “Eclat de rire”
bassorilievo: 1° premio         BERLIER Dario
2° premio         VIERIN Enzo
3° premio           NON ASSEGNATO
tuttotondo: 1° premio         BARMASSE Giangiuseppe
2° premio         JOLY Marco
3° premio         VIERIN Siro

TEMA SPECIALE – Rabot
Premio NON ASSEGNATO

ZOCCOLI IN CUOIO
premio di partecipazione    APOSTOLO Felice

CERAMICA – Catino e brocca
1° premio         PANOZZO Paolo

ORO E ARGENTO – Medaglione con decori ispirati a particolari ornamentali delle opere esposte nel Museo della Cattedrale di Aosta
1° premio         GIUFFRE’ Laura

RAME – Catino e brocca
1° premio         GUGLIELMETTI Massimiliano

VETRO – “Eclat de rire”
Premio NON ASSEGNATO

Il “Premio speciale”, destinato a un’opera di particolare rilievo e interesse, è stato attribuito a BONIN Cesarino per la realizzazione di un porta carico speciale per apicoltore.